Elezioni genitori – Come candidarsi: guida in 5 passi

1

E’ facile venire eletti nel Consiglio d’Istituto, anche perché solitamente sono piuttosto pochi i genitori che si candidano, pensando che sia un impegno troppo gravoso. Invece non è così: gli incontri sono pochi nel corso dell’anno e non servono requisiti particolari. Le segreterie delle scuole possono darci tutte le istruzioni necessarie. Con l’aggiunta che non lo si fa per se stessi, ma per il bene dei propri figli e di quelli degli altri, e questo comporta grande motivazione e gratificazione.

In sintesi: è più facile a farsi che a dirsi! E come tutte le cose ricordate che “facendo si impara!”. E chi meglio di un genitore lo ha sperimentato sulla propria pelle, non avendo mai ricevuto il libretto di istruzioni per diventare “educatore modello”?

Candidarsi in 5 passi:

  1. Individuate pochi genitori insieme ai quali candidarvi; questi genitori naturalmente condividano i principi di fondo ed il desiderio di impegnarsi nella scuola.
  2. Trovate un gruppo di genitori disposto a “sottoscrivere“ la vostra lista da presentare nella scuola (spiegate che firmare non vuol dire candidarsi!). Il numero dipende dalle dimensioni della scuola, che è tenuta a darvi tutte le istruzioni necessarie e ha già la modulistica necessaria.
  3. Scegliete il “motto” della vostra lista e definite il programma (ad es. nel titolo potreste scegliere di mettere al centro l’alleanza scuola-famiglia  o il ruolo fattivo dei genitori nella e per la  scuola). Nella sezione FAQ (domande ricorrenti) troverete altri consigli su come presentare efficacemente una lista.
  4. Svolgete la vostra campagna elettorale nei tempi previsti dal calendario scolastico regionale (disponibile sul sito dell’Ufficio Scolastico della vostra regione), meglio predisporre un semplice volantino, cartaceo e da inviare via mail/whatsapp.
  5. Per tutte le informazioni sulle elezioni, sui compiti del Consiglio, per cominciare a lavorare una volta eletti e anche per il seguito, troverete  tante  informazioni utili nelle nostre FAQ (link) .

E per candidarsi come rappresentante di classe? E’ ancora più semplice!

  1. Se possibile, fate conoscere ai genitori con cui siete in contatto, o che conoscete, la vostra disponibilità a svolgere questo compito.
  2. Di solito pochissimi genitori si offrono e sono anche contenti che qualcun altro si proponga.
  3. Partecipate alle riunioni di inizio anno  in cui sono previste le elezioni e fate presente in quella sede la vostra candidatura in maniera ufficiale (il che vuol dire in pratica una semplice alzata di mano!).
  4. Spesso a queste riunioni partecipano (purtroppo) pochi genitori e la maggior parte non si prende l’impegno di candidarsi.
  5. Una volta eletti, parteciperete alle riunioni previste, che di solito sono 3 in tutto l’anno.

Per i dettagli su tutti i compiti del rappresentante di classe e sulle funzioni del Consiglio di classe e di interclasse, visitate la nostra pagina di FAQ.

Share.