Scuola
0 Insieme per la libertà di educazione

E’ partita in Friuli la prima raccolta firme regionale per sostenere “il primato educativo delle famiglie”.
Un esempio significativo di come i genitori italiani possono raccogliere “in positivo” l’attuale sfida educativa. Sul gender… e non solo.

Dal comitato
0 Lun 25/01- Unioni civili, perché dire no – Incontro con l’avv. Cerrelli

In zona Casal Palocco a Roma, alle 20:30 di lunedi 25 gennaio 2016 si terrà un incontro promosso dal Comitato Articolo 26. Il relatore sarà l’avvocato Giancarlo Cerrelli, Consigliere Centrale Unione Giuristi Cattolici Italiani, con il quale faremo un approfondimento sul disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili in discussione in Parlamento: cercheremo di ragionare insieme sulle motivazioni che spingono a dire no ad un progetto legislativo che in un colpo solo andrebbe a ledere i diritti dei bambini ed a indebolire la famiglia

Dal comitato
0 Dare più forza ai genitori nella scuola

Di fronte alla rapida diffusione di iniziative educative ispirate ad una “educazione sessuale” infondata e pericolosa e a quella che si potrebbe definire “cultura di genere” – la quale esprime in mille sfaccettature un particolarissimo modo di interpretare la sessualità e l’identità sessuale – siamo oggi richiamati come genitori, ad esercitare la nostra primaria responsabilità educativa. In generale dobbiamo proporci di fare della problematica “educazione di genere” la leva per richiamare i genitori ad una rinnovata e più globale presenza nell’educazione

1 2 3 11
Scuola
0

Insieme per la libertà di educazione

E’ partita in Friuli la prima raccolta firme regionale per sostenere “il primato educativo delle famiglie”.
Un esempio significativo di come i genitori italiani possono raccogliere “in positivo” l’attuale sfida educativa. Sul gender… e non solo.

Ideologia gender